Contatti
Telefono: 0583 391194
E-mail: info@dpingegneria.com

PROGETTO: Lavori di completamento, consolidamento statico e geometrico degli argini del fiume Serchio in destra e sinistra idraulica- tratto compreso tra S. Anna e confine Provincia di Pisa – 2° Lotto – Compresa la realizzazione di un nuovo impianto idrovoro dell’immissione del rio Freddanella

COMMITTENTE: Del Debbio s.p.a.

IMPORTO DEI LAVORI: 4.500.000,00 €

ANNO: 2012

La progettazione ha riguardato una serie di lavori volti a migliorare il progetto posto a base di gara, in particolare:

  1. Realizzazione di un impianto idrovoro sul Rio Freddanella

  2. Ristrutturazione del fabbricato “Ex Cateratte di Nozzano”

  3. Realizzazione di piste ciclabili

Realizzazione di un impianto idrovoro sul Rio Freddanella

Si tratta di un struttura in c.a. ordinario costituita da una vasca di carico e dai locali adibiti all’alloggiamento degli impianti di sollevamento. La fondazione della struttura è stata realizzata mediante una platea massiccia dello spessore di 50 cm; la vasca di carico, parzialmente interrata, mediante pareti in c.a. dello spessore di 40 cm, le strutture fuori terra sono costituite da pilastri in c.a. delle dimensioni di 40×80 e 40×40 cm, travi di bordo 40×45 e travi in spessore di solaio 40×20 cm. Il locale destinato ad accogliere il gruppo elettrogeno è fondato su travi a T rovescie.

La copertura è realizzata mediante una soletta piena dello spessore di 20 cm, sulla quale si imposta una copertura tradizionale di tipo a capanna realizzata mediante un gattaiolato in muretti e tavelloni. All’interno della struttura è prevista l’installazione di un carroponte di portata pari a 4000 kg.

Ristrutturazione del fabbricato “Ex Cateratte di Nozzano”

Allo stato ante – operam il fabbricato si trovava in uno stato di elevato degrado: la struttura di copertura era completamente assente, la muratura, realizzata in malta e pietrame, presentava in maniera diffusa lesioni e distacchi, in particolar modo in corrispondenza delle strutture ad arco degli ingressi. È stato quindi effettuato un accurato rilievo dello stato attuale ed una ricerca storica al fine di impostare il progetto di risanamento nella maniera più appropriata.

Sono stati previsti i seguenti interventi di ristrutturazione:

  • Consolidamento della muratura mediante la pulizia profonda dei giunti e l’iniezione di malta di idonee caratteristiche meccaniche;

  • Sostituzione delle porzioni di muratura eccessivamente degradata attraverso la tecnica del cuci e scuci

  • Rifacimento delle strutture ad arco in corrispondenza degli ingressi

  • Sostituzione e inserimento di nuove catene metalliche

  • Rifacimento della struttura di copertura

La realizzazione della copertura è avvenuta mediante l’ esecuzione di un cordolo in c.a. in testa alle murature, la realizzazione di una struttura principale in travi di legno lamellare, orditura secondaria e tavolato in legno.

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23